FRA | ITA
France Odeon
HOME EDIZIONE 2014 INFO E BIGLIETTI NEWS FRANCE ODEON STAMPA GALLERY ARCHIVIO INIZIATIVE SPECIALI
EDIZIONE 2014
MOSTRA FOTOGRAFICA ACTRICES
Deneuve04211.jpg

"Discreta, generosa, premurosa, delicata, sottile, dolce, umile, sensibile, con una risata incredibile, strana, malinconica": così la curatrice Aline Arlettaz descrive Kate Barry, presentando la mostra Actrices che espone 25 ritratti di attrici francesi scattati dall’artista, figlia di Jane Birkin e del compositore John Barry. Approdata alla fotografia dopo un esordio da stilista, Kate Barry preferì "l’ombra degli studi di posa alla luce dei proiettori". Impegnata socialmente e umanamente, sensibile alle cause dei più deboli, siano animali feriti o senza tetto per le strade, Kate Barry "amava le rughe, le imperfezioni, le cicatrici», riuscendo a captare "quanto di più sensibile e personale" c’era in ognuno dei suoi modelli. Mai prima d’ora le attrici erano state fotografate così. "Senza artificio, lasciandosi andare a stati d’animo indefiniti, abbandonandosi (…) Il ritratto di Laetitia Casta fa pensare al film Bellissima di Visconti, quello di Lou Doillon al disegno Donna seduta con gambe rannicchiate di Egon Schiele, e le fotografie di Géraldine Pailhas e Charlotte Gainsbourg ad un film americano degli anni Cinquanta". La sua prematura e tragica scomparsa, nel 2013, ha colto tutti alla sprovvista, compresa Arlettaz: "Ho salvato il tuo ultimo sms del 10 dicembre, come per non interrompere la nostra conversazione". Omaggio a Kate Barry, omaggio del suo grande talento alle star del cinema, Actrices è una produzione dell’Institut français destinata all’estero in partenariato con Roman de Kermadec, figlio dell’artista.

Una proposta dell’INSTITUT FRANCAIS; in Italia con il sostegno di AXA ART e AXA Italie Trasportatore ufficiale TRENITALIA

L’Institut français è presente in Francia e nel mondo, così come in Italia a Firenze, Roma, Milano, Napoli e Palermo

Kate Barry
Figlia di Jane Birkin e del compositore John Barry, Kate Barry (1967-2013) fu prima di tutto stilista. Nel 1996 debutta nella fotografia, collaborando con prestigiose riviste. Realizza anche numerose copertine di dischi e lavora nella pubblicità di celebri marchi. La sua prima mostra come fotografa si tiene alla Bunkamura Gallery di Tokyo nel 2000. Ne seguono molte altre in Francia, Italia e Giappone. Ha anche scritto e realizzato un film documentario sullo scrittore Philippe Djian e pubblicato un libro fotografico con testi dello scrittore Jean Rolin, Dinard, essai d’autobiographie immobilière.


          

EDIZIONE 2014
Calendario
Film
Eventi
INFO E BIGLIETTI
Biglietteria
Mappa del festival
Cinema Odeon
Institut Français
Palazzo Sacrati Strozzi
Promozioni
NEWS
FRANCE ODEON
La Mission
Gli Sponsor
Credits
STAMPA
Comunicati
Immagini
GALLERY
ARCHIVIO
INIZIATIVE SPECIALI


Made by ANIMALS COMUNICAZIONE - WEBMASTER: Daniele Sorrentino