Festival del Cinema Francese — Firenze

Le anteprime del miglior cinema francese, i film più rappresentativi della produzione cinematografica d’Oltralpe, gli ospiti internazionali, gli attori, le personalità della cultura, i registi e gli sceneggiatori.

Sette giorni all’insegna dell’eclettismo tra commedie, film d’autore, di genere, grandi biografie e premiazioni speciali.

Quest’anno il Festival torna in presenza!

Live ora

CONVEGNO ITALIA, FRANCIA: FOCUS CINEMA

Dall’architettura alla pittura, dalla musica alla letteratura i percorsi storici di Francia e Italia si sono sempre alimentati, influenzati e uniti in una storia per tanti versi comune. Il cinema ne è un esempio fragoroso. Per marcare ancor più il carattere straordinario di quest’edizione abbiamo organizzato un importante convegno.

 

Martedì 26 ottobre, ore 14.45 all’ Istituto Francese di Firenze.

La prenotazione è obbligatoria: franceodeon.convegno@gmail.com
Non puoi venire? Segui il convegno online!

DIRETTA STREAMING

FRANCE ODEON XIII EDIZIONE!

Dopo la chiusura dei cinema dello scorso anno desideriamo stupirvi e fare le cose in grande!
Dal 26 ottobre al 1 novembre il festival dedicato al cinema d’oltralpe invade Firenze con il meglio del cinema francese,
tanti ospiti, incontri, premiazioni e…
Il programma completo, la giuria e gli ospiti?

 

CLICCA QUI

Il Direttore Francesco Ranieri Martinotti racconta il Festival

Due anni in uno. Un biennio nel quale le sale sono state semiaperte, i festival hanno funzionato a metà mentre le produzioni sono raddoppiate.
Molta creatività, forte afflusso di risorse. Tanti i prodotti diffusi, pochi i film proiettati.
Come sempre cercheremo di mostrarvi una varietà di storie, di generi e punti di vista, espressi anche da generazioni diverse di autori. Ma l’edizione dei due anni in uno prevede tanto altro: un convegno, un incontro di geopolitica, la presentazione di un libro, diverse conferenze stampa…
Molti ospiti francesi arriveranno a Firenze, in una città che si prevede di nuovo straripante di visitatori nei giorni delle festività di Ognissanti, i giorni del cinema francese sull’Arno, i giorni di France Odeon.

Il Presidente Enrico Castaldi racconta il Festival

Per noi, tutte le dodici edizioni di France Odeon sono state importanti, ma credo che quest’anno la tredicesima edizione
del Festival del Cinema Francese sia un appuntamento “straordinario”.
Il completo ritorno in sala, dopo un anno e mezzo di chiusure e limitazioni, è un momento importante, gioioso e di rinnovato impegno per l’avvenire del cinema. Nel nuovo clima delle relazioni bilaterali e con l’auspicabile firma nei prossimi mesi di un trattato bilaterale (da alcuni chiamato il Trattato del Quirinale), Francia ed Italia marcheranno un nuovo comune passo nei loro secolari rapporti, anche e specialmente nelle relazioni culturali che sono sempre state un collante unico e insostituibile e sentite da sempre come privilegiate dai due popoli.

Ultime News
I film di questa edizione
SABATO 30 OTTOBRE ore 16.30

Les lendemains de veille

di Loïc Paillard

con Valérian Behar-Bonnet / Étienne Beydon / Bérénice Coudy / Denis Eyriey / Natacha Krief / Lucile Krier / François Pouron / Marica Soyer

VENERDÌ 29 OTTOBRE, ore 19.00

Chère Léa

di Jérôme Bonnell

con Grégory Montel / Anaïs Demoustier / Grégory Gadebois

VENERDÌ 29 OTTOBRE, ore 21.45

Les amours d’Anaïs

di Charline Bourgeois-Tacquet

con Anaïs Demoustier / Valeria Bruni Tedeschi / Denis Podalydès

Premio

Sguardi Mediterranei “Regards Méditerranéens"

Il riconoscimento che France Odeon attribuisce all’autore francese che nell’arco della sua carriera ha dato uno scorcio di questo mare nostrum, dove il “nostro” da sempre accomuna tanti popoli e culture del continente europeo, africano e del medio oriente.

Al mare Mediterraneo è legato il cinema francese e a questo mare è legata la storia di Firenze e del suo Granducato, che con Livorno faceva nascere una ville nouvelle. Oggi, questo mare è diventato il teatro problematico e doloroso di vita e di morte, di speranze e di paure tra nord e sud.

Premi

Premi Foglia d’oro

Al termine del festival verranno consegnati i cinque premi Foglia d’Oro, una sottile foglia in purissimo oro stretta tra due lastre di cristallo. Una preziosità realizzata dall’azienda familiare Giusto Manetti che da oltre 400 anni rappresenta la massima espressione del mestiere del battiloro.

Verranno consegnati cinque premi: il premio Foglia d’Oro France Odeon 2021, la Foglia d’Oro della Giuria, la Foglia d’Oro dei Giovani assegnato dagli studenti del liceo Capponi, la Foglia d’Oro del Pubblico che, come ogni anno avrà l’occasione di votare i film al termine delle singole proiezioni e, per la prima volta a France Odeon, il premio Foglia d’Oro per la Migliore Colonna Sonora assegnato dal Maestro Andrea Fornaciari.

La Giuria
Laura Bispuri

Laura Bispuri è regista e sceneggiatrice.

Giancarlo De Cataldo

Giancarlo De Cataldo è magistrato, drammaturgo, sceneggiatore e scrittore.

Marta Donzelli

Nel 2021, insieme a Gregorio Paonessa, ha vinto il David di Donatello come Miglior Produttore per il film Miss Marx.

Andrea Fornaciari

Quest’anno France Odeon assegna un premio alla miglior colonna sonora. La scelta sarà affidata al M° Andrea Fornaciari.

Luciano Sovena

Presidente della Fondazione Roma Lazio Film Commission.

Gallery