DOMENICA 31 OTTOBRE, ORE 21.45

La fracture

Di Catherine Corsini

con Valeria Bruni Tedeschi /  Marina Foïs / Pio Marmai / Aissatou Diallo Sagna

Regista

Dopo tre cortometraggi, Corsini passa al lungometraggio nel 1998 con Poker, interpretato da sé stessa, a cui segue Una relazione al femminile (La Nouvelle Eve) con Karin Viard. L’altro amore (La Répétition), con Emmanuelle Béart, è in concorso a Cannes nel 2001, festival di cui Corsini è membro della giuria nel 2004. Nel 2006 esce l’autobiografico Les Ambitieux, seguito tra gli altri da L’amante inglese (Partir), con Kristin Scott Thomas, La Belle Saison con Cécile De France e Un amour impossible, entrambi nominati ai César.

Sceneggiatura

Catherine Corsini

Genere

Drammatico

Durata

98'

Fotografia

Jeanne Lapoirie

Montaggio

Frédéric Baillehaiche

Scenografia

Toma Baqueni

Suono

Nicolas Cantin, Fanny Martin, Jeanne Delplancq, Olivier Goinard

Produzione

Chaz Productions

Distribuzione Internazionale

Kinology

Distribuzione Italia

Academy Two

Raf (Valeria Bruni Tedeschi) non accetta che la sua compagna Julie (Marina Foïs) abbia deciso di lasciarla dopo anni di convivenza. Questa frattura privata, che si consuma tra le mura domestiche di un bell’appartamento parigino, è lo spunto per raccontare un’altra frattura, quella pubblica, sociale, determinatasi in uno scenario più vasto che sono le vie e le piazze della città, in una giornata di scontri tra la polizia e i gilet gialli.
Gli effetti di una devastante guerriglia urbana sono vissuti dall’interno di un pronto soccorso dove si incontrano e si scontrano le diverse anime della Francia di oggi e dove si ritrova accidentalmente anche Raf.
La regista Catherine Corsini trova un notevole equilibrio narrativo tra i personaggi bloccati nel Pronto soccorso, in attesa di ricevere le cure mediche, le loro vicende personali e gli echi esterni della manifestazione.
Valeria Bruni Tedeschi come non mai dà vita ad una figura di donna sensibile, strampalata, confusa che sovrasta ogni cosa con la sua profonda umanità. (FRM)